Sportello CIC

locandina cic

Si comunica che dal giorno 9 novembre 2020 riprenderà, all’interno del nostro istituto, l’attività “sportello ascolto”. Per accedervi gli studenti possono scegliere tra le seguenti modalità:

  1. chiedere un colloquio utilizzando la scheda di prenotazione allegata alla fine dell'articolo: tale scheda dovrà essere compilata ed imbucata nella cassetta del C.I.C., situata vicino alla postazione C (accanto all’ufficio protocollo).
  2. contattare direttamente l’insegnante con il quale lo studente desidera fissare l’incontro
  3. contattare direttamente l’insegnante tramite l’e-mail istituzionale scegliendo tra le seguenti docenti: ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Verranno quindi contattati al più presto dall’insegnante richiesto per concordare l’ora e la modalità dell’incontro. In caso di DIDATTICA A DISTANZA il colloquio si terrà via MEET.

Naturalmente il docente terrà conto del fatto che non siano già state programmate attività per le quali è indispensabile la presenza in aula (verifiche, interrogazioni,..). Si ricorda che anche i Consigli di Classe potranno indirizzare gli studenti al C.I.C., se ritenuto opportuno, e si invitano gli insegnanti a dimostrarsi disponibili nel favorire l’accesso degli studenti ai colloqui.

Anche quest’anno la Rete Interistituzionale offre la possibilità alle scuole di usufruire gratuitamente del supporto delle psicologhe, dr.sse FUSER e CARROZZONI per aiutare la gestione di casi spesso difficili che esulano dalle competenze degli insegnanti.

In sintesi, le attività della rete si dividono in tre diverse tipologie di intervento:

Interventi…

Problematiche emerse

Modalità di intervento

Con il singolo studente

-  situazioni famigliari o scolastiche

-  problemi personali

Invio dello studente prima al servizio CIC d’istituto e poi, valutata la situazione, richiesta di intervento dell’esperto.

Per casi gravi e urgenti, non è necessario che prima avvenga un colloquio al CIC

Con il gruppo classe

Per problemi di bullismo, fenomeni di emarginazione, scarsa motivazione allo studio, problemi di indisciplina, difficoltà relazionali tra studenti o tra studenti e docenti, etc….

L’intervento deve essere deliberato dal C.d.C: al fine di pianificare in modo ottimale l’incontro, lo psicologo potrebbe richiedere un colloquio con i docenti coinvolti

Con il docente

Per difficoltà nella gestione delle dinamiche di relazionali tra studenti, difficoltà nel rapporto studenti/docenti, problemi di scarsa motivazione allo studio, problemi di disciplina in classe, etc…

Richiesta diretta alla referente

Si ricorda inoltre ai Consigli di Classe, qualora individuassero situazioni di genitori in difficoltà, che la Psicologa dr.ssa CARROZZONI è a disposizione per colloqui con le famiglie che desiderino approfondire tematiche relative al rapporto scuola-famiglia, in un’ottica di mediazione e risoluzione delle criticità e dei conflitti.

Tutte le richieste di intervento rivolte agli psicologi della rete vanno effettuate compilando l’apposito modulo da richiedere alla Funzione Strumentale prof.ssa Ceneda, la quale poi provvederà ad inviarlo via mail all’indirizzo dedicato.

Lo psicologo contatterà quindi la referente per comunicare data e ora dell’intervento. Nella data in cui viene fissato l’intervento dello psicologo, è bene che il docente che ha fatto la richiesta, lo accolga per fornirgli copia della lettera di richiesta dell’intervento stesso ed eventuali altre informazioni.

Lo sportello verrà attivato dal 9 novembre 2020 e si protrarrà sino a fine Maggio 2021.

MODULO PRENOTAZIONE COLLOQUIO CIC

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter