Adozione libri di testo - COVID

Adozione dei libri di testo per l’anno scolastico 2020/21

Le disposizioni previste dall’art. 1 lettera d) del DL 8 marzo 2020, n. 22 ipotizzano la riconferma dei libri di testo attuali se le attività didattiche in presenza non riprendessero entro il 18 maggio.

Nelle settimane scorse sono state raccolte dai Coordinatori di dipartimento le seguenti ipotesi di modifica circa le adozioni dei libri di testo per l’anno scolastico 2020/2021:

  1. Economia Aziendale > 1 docente propone modifiche per le Prime e le Terze AFM
  2. Diritto > 1 docente propone modifiche per Prime e Terze Tecnico 3. Lettere > sono proposte nuove adozioni per Italiano e Storia delle Prime IP
  3. Matematica > 1 docente ipotizza modifiche per le prime IT
  4. Scienze > 2 docenti propongono modifiche per Geografia delle prime IT, 1 docente propone modifica Scienze prime IP
  5. Servizi Socio-Sanitari > modifica per scorrimento da 1^ a 3^ Metodologie Operative.

Si ricorda che le consuetudini dell’Istituto sono indicate di anno in anno nel relativo comunicato e che riporto di seguito:

  • non risulta obbligatorio adottare testi per tutte le discipline, anzi è possibile rinunciare al manuale per consentire ai colleghi di scegliere più liberamente tra le offerte editoriali
  • l’adozione riguarda esclusivamente le classi Prime (proposta dai Consigli delle attuali Prime) e le classi Terze (proposta dai Consigli di Classe di Seconda); per le altre classi si procede per scorrimento, AD ECCEZIONE DEI CASI IN CUI UNA DISCIPLINA NON SIA PRESENTE NEL CURRICOLO DELL’ANNO IN CORSO
  • le adozioni vanno effettuate in modo omogeneo per disciplina, senza differenze tra sezioni dello stesso indirizzo/articolazione/opzione
  • vanno scelti libri in versione cartacea e digitale o in versione totalmente digitale (tipologie b) e c) ex allegato al DM 781/13)
  • sarebbe opportuno ridurre al minimo il cambio di libri, consentendo il massimo di investimento per le famiglie e la possibilità di riciclo dei testi
  • al momento, il tetto di spesa per ciascuna classe è il seguente e va rigidamente rispettato

 

Classi Prime

Classi Seconde

Classi Terze

Classi Quarte

Classi Quinte

PROFESSIONALE

€ 254.00

S.C. € 162.00

S.C. € 226.00

€ 186.00

S.C. € 134.00

 

S.AS. € 147.00

S.S. € 203.00

 

S.S. € 124.00

TECNICO

€ 304.00

€ 208.00

€ 288.00

€ 248.00

€ 226.00

  • i “libri consigliati” debbono essere soltanto di tipo monografico ed è quindi vietato consigliare manuali;
  • alla luce di spiacevoli disguidi avvenuti anche nell’anno in corso i Consigli di Classe dovranno effettuare un’attenta disamina degli eventuali testi da escludere rispettando il tetto di spesa, in quanto non saranno ammesse deroghe o richieste di acquisto ulteriore ai genitori ad inizio anno scolastico
  • quei dipartimenti/Consigli di Classe che ritenessero di non adottare testi o di adottare manuali finalizzati al conseguimento delle Certificazioni Internazionali – in base alle delibere del Collegio – potranno formalizzare le proposte in tal senso. Resta inteso che il limite di spesa disponibile al Consiglio di Classe rimane invariato.

Alla luce di quanto sopra, anche al fine di evitare un sovraccarico di lavoro di difficile gestione on line, nel caso in cui le attività in presenza dovessero riprendere prima del 18 maggio p.v., la Dirigente Scolastica sarebbe del parere di agevolare soltanto le NUOVE ADOZIONI DI

  1. Italiano e Storia per il biennio IP (riforma in atto)
  2. Geografia per le prime IT (il testo riporta dati errati in quanto non aggiornati)
  3. Servizi SS per Metodologie Operative classi Terze (riforma in atto)

I Coordinatori di Dipartimento sono autorizzati ad organizzare meet di Dipartimento per la formalizzazione delle proposte di modifica dell’adozione dei libri di testo, con verbalizzazione on line e trasmissione all’ufficio sia del verbale che della scheda di nuova adozione entro il 15 maggio 2020.

Modulo nuova adozione libro di testo

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter